Chiedi a Michele - Chiedi a Michele

Chiedi a Michele di Michele Neri

RSS Feed

Il senso di James per il ghiaccio

Picture_2


James Balog è uno dei più noti fotografi naturalisti, con
trent’anni di carriera. Da qualche tempo sembra aver
lasciato ogni altra attività per dedicarsi a un unico progetto,
fotografare i ghiacciai, gli iceberg del pianeta in modo tale
da renderli attraenti come persone, belli come sculture. In modo
da rendere ancora più difficile dimenticarsene e chiudere gli occhi
davanti alla loro fine, degrado, ritiro. Ha creato il progetto Extreme Ice
Survey
: ha installato 26 macchine fotografiche in 15
ghiacciai tra Alaska, Alpi, Islanda, Groenlandia e Montagne Rocciose.
Scattano una foto ogni ora fino all’autunno del 2009. Con le 300 mila
immagini raccolte produrrà video per descrivere l’urgenza di
un intervento a salvaguardia dell’ambiente artico e alpino.
Il 27 marzo Balog presenterà i risultati provvisori
del suo progetto al Forum sull’ambiente delll’Aspen Institute.
Balog è la prova (lo conosco da molti anni) che tra i fotografi
si nascondono ancora coraggiosi cacciatori di sogni in grande stile.
qui si vede una sua rapida presentazione.